Un successo il primo Flash mob di calzolai a Linea Pelle 2019

Una quarantina rispondono all’invito di Calzolai 2.0


Venezia 21 febbraio 2019 – “Una scommessa? No un modo diverso di raccogliere opinioni, scambiarsi idee e soprattutto guardarsi in viso e dire con orgoglio: siamo una categoria viva e vegeta e vogliamo crescere”. Sintetizza con queste parole il Presidente Paride Geroli la positiva esperienza avuta ieri pomeriggio a Rho (Milano) tra i padiglioni di Linea Pelle, la fiera di settore più interessante per i calzolai, fatta con il primo flashmob di Calzolai 2.0.


“Siamo una associazione di rappresentanza di interesse -spiega-, ma anche se affilati a Confartigianato nazionale, soffriamo la mancanza di sedi sul territorio e quindi la possibilità di conoscere ed essere vicini ai nostri soci -che, per altro, hanno raggiunto la considerevole cifra di 450. Da qui l’idea di sfruttare la presenza di tanti calzolai a Linea Pelle, una delle poche manifestazioni dove noi artigiani possiamo trovare le novità, chiacchierare con i produttori e con i fornitori e soprattutto tessere relazioni, per incontrarci con i soci e non soci. Abbiamo sfruttato la innovativa formula del flashmob (dall'inglese flash, lampo, inteso come evento rapido, improvviso, e mob, folla) e ci siamo dati appuntamento tra i padiglioni alle 16.30. In tutto ci siamo ritrovati in una quarantina. Gente da Veneto, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna ma anche dalle lontane Puglia, Sardegna, Campania e soprattutto tanta voglia di confrontarsi di conoscersi”.
“Abbiamo raccolto molti suggerimenti utili preziosi per le attività future ed anche tanti elogi sul nostro lavoro che ci hanno fatto molto piacere -conclude Geroli-. Non mancheremo di sfruttare nuovamente l’appuntamento fieristico per iniziative anche formative per i nostri soci. Nel frattempo abbiamo dato appuntamento a tutti per il 7 aprile prossimo alla nostra assemblea annuale durante la quale organizzeremo un importante workshop sulla lucidatura e glassatura”.

Attachments:
Download this file (Articolo 02_19 - flashmob.pdf)Articolo 02_19 - flashmob.pdf[ ]244 kB