RestauriAMO le SCARPE!

L’evento formativo in DIFRAM importante occasione di aggregazione e confronto

27 ottobre 2017 – Domenica 15 ottobre scorso a Vigevano, nel quartier generale di Difran srl, il Presidente di Calzolai 2.0 Paride Geroli, assieme a gran parte del direttivo dell’associazione: Manuela Merlin, Eugenio Moro, Mirco Merighi e Checco Matera oltre al segretario Saviane, hanno partecipato ad un evento interessante sotto diversi punti di vista. Si trattava della giornata formativa voluta da Difarm e patrocinata dalla stessa associazione intitolata “RestauriAMO le scarpe”.

Leggi tutto

Scuola per calzolai di Bergamo

Il 10 novembre parte il nuovo anno scolastico 2017-2018
Ancora posti per chi volesse iscriversi

Venerdì 10 novembre 2017 alle ore 18 parte l’anno scolastico 2017-2018 del corso per calzolai realizzato dall’Istituto ISB di Bergamo.
Le lezioni si terranno due sere a settimana, i lunedì ed i venerdì dalle ore 18 alle 23 e si concluderanno a giugno del 2018.
Le iscrizioni sono aperte a tutti.
Per informazioni e schede di adesione è possibile contatare la segretria ai numeri sottostanti.
Sede Principale: via Reich n° 49
24020 Torre Boldone (BG)
Tel. 035.340444
Fax 035.4175427
sito: www.fondazioneisb.it e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.isb+

Scarica le informazioni

RestauriAMO le SCARPE!

domenica 15 ottobre 2017 - Ditta Difran srl
Viale Commercio, 304 - Vigevano (Pavia)

9.00–10.00 Presentazione dei prodotti Vibram (DIFRAN)
10.00–11.15 Tecniche di ritocco, lucidatura a specchio e decorazione per la calzatura (MORGANA TABONI)

11.15–11.30 Coffee break

11.30-12.15 Presentazione del Vibram Sole Factor® (VIBRAM)
12.15-12.30 Collegamento via Skype con Ermanno Rota in diretta da Bergamo da ALTA QUOTA Fiera della Montagna e dell’outdoor

12.30 -14.00 Pranzo (menù completo 15€)

14.00–14.30 Fine lavori di asciugatura per la decorazione e lucidatura (MORGANA TABONI)
14.30–14.45 Presentazione dei macchinari Ginev (GINEV)
14.45–15.00 Presentazione Calzolai 2.0
15.00-16.00 Porte aperte Vibram con raccolta ordini: verrà applicato uno sconto extra del 10%

Per ulteriori informazioni potete consultare la nostra pagina Facebook oppure contattare i numeri 02 55210611 o 347 1534362 chiedendo di Valentina

Scarica il programma

Corso di Specializzazione su CALZATURE DI LUSSO FATTE A MANO

Scuola di Design e Tecnica della Calzatura e della Pelletteria Politecnico calzaturiero di Vigonza (PD)

18 settembre 2017 - La nostra Associazione, Calzolai2.0, ha da tempo iniziato a dialogare con una delle principali scuole calzaturiere del nostro Paese. Si tratta del Politecnico Calzaturiero di Capriccio di Vigonza, nel cuore del distretto della calzatura elegante della Riviera del Brenta.
“Il nostro sogno -spiega Paride Geroli Presidente di Calzolai2.0- è quello di collaborare a costruire un centro di formazione che sia di riferimento non solo per le giovani leve dell’ l’industria della calzatura artigianale e non, ma anche per la formazione continua dei calzolai e -forse un giorno- anche scuola per chi intende entrare nel nostro mestiere. Iniziamo questo percorso promuovendo, tra i nostri soci, un progetto del Politecnicoi giunto al suo 3 anno di vita: un “Corso di Specializzazione per CALZATURE DI LUSSO FATTE A MANO”.

Leggi tutto

Bancomat obbligatorio Governo forte coi i deboli e debole con i forti. Perché si parla solo delle sanzioni e si dimenticano i tetti delle commissioni bancarie?

7 settembre 2017 - “Lo Stato italiano è forte con i deboli e debole con i forti” diceva Pietro Nenni, citato da Leonardo Sciascia, riguardo al rapimento di Aldo Moro. Una definizione che appare oggi calzantissima in tema di obbligatorietà del POS! Questo lo sfogo di Paride Geroli Presidente di Calzolai 2.0 alla notizia apparsa sui quotidiani che sarebbe in dirittura di arrivo il decreto che "punirà" chi non si è adeguato all'obbligo di avere il Pos disponibile. “Non siamo contrari di principio -prosegue il Presidente- a offrire i pagamenti elettronici ma il problema principe restano le commissioni bancarie. Per alcuni settori merceologici i ricarichi sono talmente bassi che l'incidenza di uno o due punti percentuali sul transato significa rinunciare al profitto, come nel caso eclatante di molte nostre attività di raparazione di calzature.

Leggi tutto