Circolare 1/2014

L'applicazione indiscriminata del Sistri è una legge contro il buonsenso
19/02/2014 - SISTRI: AGGIORNAMENTI

La tracciabilità dei rifiuti pericolosi per via telematica prevista dal SISTRI, che avrebbe dovuto in vigore il 3 marzo prossimo, rischiava di diventare un nuovo incubo per alcune categorie di artigiani come quelle degli acconciatori, delle estetiste e tatuatori, dei calzolai, degli orafi e orologiai e delle pulisecco.

Leggi tutto